ANARCHIA: LA NOTTE DEL GIUDIZIO
Il mio voto 2

IN BREVE – Qualità: ★★ – Ritmo: OOOO – Pubblico: cinecuriosi*, cinepocorn*  TWEET Dopo la sufficienza abbondante del primo capitolo, cadiamo nel solito precipizio del sequel. Oltre l’idea (svelata nel primo), rimane ben poco di interessante.   LA TRAMA Qualche anno dopo gli eventi raccontati in La notte del giudizio, la situazione negli Stati Uniti si è ulteriormente aggravata. ..

Summary 2.0 normal
Il mio voto 0
Summary rating from user's marks. You can set own marks for this article - just click on stars above and press "Accept".
Accept
Summary 0.0 bad

ANARCHIA: LA NOTTE DEL GIUDIZIO

44_Anarchia-la-notte-del-giudizio-poster-ita

IN BREVE – Qualità: ★★ – Ritmo: OOOO – Pubblico: cinecuriosi*, cinepocorn* 


TWEET

Dopo la sufficienza abbondante del primo capitolo, cadiamo nel solito precipizio del sequel. Oltre l’idea (svelata nel primo), rimane ben poco di interessante.  


LA TRAMA

Qualche anno dopo gli eventi raccontati in La notte del giudizio, la situazione negli Stati Uniti si è ulteriormente aggravata. L’appuntamento semestrale con la “purificazione”, ossia sei ore in cui decade il reato di omicidio, è ormai atteso da gruppi organizzati che si preparano al meglio per affrontare il momento. Durante la notte della purificazione cinque persone si incontrano e restano insieme per proteggersi a vicenda e vedere la luce del giorno seguente.  


IL COMMENTO

L’”onesta” prova cinematografica del primo film della serie non viene ripetuta in questo seguito che nulla aggiunge a quanto già visto. La storia è la stessa. Alla breve presentazione dei personaggi, delle loro vite e affetti, utile ad aiutare lo spettatore a provare dispiacere per la loro sorte, segue una notte di violenze che in questo sequel si alimentano di ferocia, sadismo e gratuità in abbondanza. Dovunque bande organizzate (che richiamano debolmente un film culto come 1997 – Fuga da New York), bande rivali o coalizzate contro i deboli ad interpretare un futuro di lotta di classe mentre, nel privato delle ville opulente, i ricchi giocano alla caccia alla volpe (umana), per ritrovare un po’ di emozioni nelle loro tristi esistenze. C’è spazio anche per un superuomo, che incarna la figura del cattivo per destino, buono redento per scelta. Vince il perdono, e il vuoto quasi assoluto di un b-movie da dimenticare. Ci auguriamo solo che non sia il secondo di una lunga serie.


SCHEDA ESSENZIALE

Titolo originale: The Purge: Anarchy – Genere: thriller – Durata: 1h44 – Regia: James DeMonaco – Cast: Frank Grillo ,Michael K. Williams, Zach Gilford, Carmnen Ejogo, Kiele Sanchez – Produzione: USA – Uscita: 23 luglio 2014

 

Related posts

IL CORAGGIO DELLA VERITA’

IL CORAGGIO DELLA VERITA'

IN BREVE: Qualità: ★★★ - Ritmo: OOO - Pubblico: per molti (cineamatori, cinecuriosi, cinepopcorn) - Affinità: maschile/femminile TWEET Bianchi contro neri. Una storia di razzismo e di difficile convivenza sociale, scatenata dall’ennesimo omicidio nero ad opera di un poliziotto bianco...

GLORIA BELL

GLORIA BELL

IN BREVE : Qualità: ★★★ - Ritmo: OOO - Pubblico: per pochi (cinefili, cineamatori, cinecuriosi) - Affinità: femminile TWEET Julianne Moore trascina questo film remake dell’omonimo film del 2013, firmato dallo stesso regista ma ambientato a Los Angeles. Storia di solitudini femminili e...

LA CASA DI JACK

LA CASA DI JACK

IN BREVE : Qualità: ★★★(★) - Ritmo: OO - Pubblico: per pochi (cinefili, cineamatori) - Affinità: maschile TWEET O lo ami. O lo odi. Difficile rimanere indifferenti. Von Trier torna con i suoi mondi scomodi e disturbanti.   LA TRAMA Siamo da qualche parte, in America, negli...

Leave a comment