THE DEVIL’S CANDY
Il mio voto 1

IN BREVE : Qualità: ★ – Ritmo: OOO – Pubblico: per molti (cinepopcorn) – Affinità: maschile   TWEET Accompagnato da una assordante colonna sonora heavy metal, il film non rivela un briciolo di talento nel creare tensione, e si risolve in un banale e noioso horror di serie infima che annoia dopo dieci minuti.   LA TRAMA Jesse Hellman ..

Summary 1.0 poor
Il mio voto 0
Summary rating from user's marks. You can set own marks for this article - just click on stars above and press "Accept".
Accept
Summary 0.0 bad

THE DEVIL’S CANDY

2017_66_the-devils-candy

IN BREVE : Qualità: ★ – Ritmo: OOO – Pubblico: per molti (cinepopcorn) – Affinità: maschile

 


TWEET

Accompagnato da una assordante colonna sonora heavy metal, il film non rivela un briciolo di talento nel creare tensione, e si risolve in un banale e noioso horror di serie infima che annoia dopo dieci minuti.

 


LA TRAMA

Jesse Hellman è un appassionato di musica metal e anche nella sua professione di pittore si definisce metal. La figlia adolescente Zooey lo segue totalmente nei gusti metal, mentre la moglie Astrid è più tranquilla, ma tollera di buon grado i gusti un po’ estremi dei familiari. Jesse conduce la sua famigliola nella nuova casa che intende comperare in Texas: una grande casa dei primi del ‘900, solitaria. L’agente immobiliare precisa che la legge gli impone di rivelare che ci sono state due morti in quella casa: un’anziana signora morta accidentalmente e suo marito che non ha potuto vivere senza di lei. Astrid è un po’ perplessa per questi decessi, ma la casa è bella e il prezzo è basso, per cui l’affare viene concluso. Astrid è preoccupata anche per la loro precaria situazione economica, ma Jesse le spiega che farà delle concessioni al suo spirito artistico per essere più convenzionale e vendibile: per cominciare sta realizzando un grande quadro per una banca, con tante leggiadre farfalle. Intanto, Ray, uno strano omone, suona la chitarra elettrica a volume altissimo nella stanza di un motel, tanto da richiedere l’intervento dello sceriffo a causa del rumore molesto. Le strane voci cantilenanti che si sentono in sottofondo mentre Ray parla con lo sceriffo sono le stesse che Jesse sente quando torna a casa dopo aver accompagnato Zooey a scuola. Sotto l’influenza di quei suoni, Jesse lascia perdere le farfalle della banca e dipinge invece una croce rovesciata. Poi Ray suona all’improvviso alla porta di casa Hellman dicendo d’aver bisogno di tornare a casa: quella casa, la casa di mamma e papà. Infatti, Ray viveva lì e le persone morte citate dall’agente immobiliare sono i suoi genitori. Jesse costringe Ray ad andarsene, ma le cose invece di semplificarsi si complicano parecchio (MyMovies)

 


SCHEDA ESSENZIALE

Titolo originale: The Devil’s Candy – Genere: horror – Durata: 1h30 – Regia: Sean Byrne – Cast: Tony Amendola, Craig Nigh, Leland Orser, Oryan Landa, Richard Rollin – Produzione: USA – Uscita: 7 settembre 2017

Related posts

JOHN MCENROE. L’IMPERO DELLA PERFEZIONE

JOHN MCENROE. L’IMPERO DELLA PERFEZIONE

IN BREVE : Qualità: ★★ - Ritmo: O - Pubblico: per pochi (cinefili) - Affinità: maschile TWEET Un noioso documentario (per appassionati molto motivati) sul tennis straordinario di John McEnroe. Prevale purtroppo l’osservazione “scientifica” alla passione per l’epopea del geniale...

I FRATELLI SISTERS

I FRATELLI SISTERS

IN BREVE : Qualità: ★★★ - Ritmo: OO - Pubblico: per pochi (cinefili, cineamatori) - Affinità: maschile TWEET I “fratelli sorelle” sono il far west senza il west. Un buon film che forse delude gli appassionati del genere, ma che sceglie strade inconsuete quanto mai...

IL CORAGGIO DELLA VERITA’

IL CORAGGIO DELLA VERITA'

IN BREVE: Qualità: ★★★ - Ritmo: OOO - Pubblico: per molti (cineamatori, cinecuriosi, cinepopcorn) - Affinità: maschile/femminile TWEET Bianchi contro neri. Una storia di razzismo e di difficile convivenza sociale, scatenata dall’ennesimo omicidio nero ad opera di un poliziotto bianco...

Leave a comment